Travel, Food, Fashion, Beauty... and all other things make me happy

lunedì 16 aprile 2012

Travel experience: New York! New York!

Hi guys!
Wecome back to another funny post!
Si perché oggi voglio condividere con i miei affezionati lettori una piccola ed indimenticabile parte della mia vita, quella trascorsa per una settimana a New York.
E' passato poco più  un anno (per l'esattezza un anno e un mese) da quando io ed il fidanzato partimmo per quella fantastica vacanza ma il ricordo è ancora nitido... Rivivo quei momenti attraverso scene cinematografiche e le emozioni riaffiorano, perché quella magica isola rapisce cuore e mente.
La vacanza è stata preceduta da una lunga preparazione spirituale iniziata a settembre, periodo in cui fissammo la data di partenza e approfittammo dell'offerta Airfrance...
Da quel momento incominciò la mia full immersion in tutto ciò che poteva raccontare New York. Prima fra tutti la raffica delle sei stagioni di Sex & the City, consumate come si consumano i corsi di inglese in CD. Mi sparavo 3 o 4 episodi ogni sera, prima di andare a dormire, così durante la notte il mio cervello aveva la possibilità di metabolizzare le informazioni contenute nella serie televisiva.
Prima di ogni viaggio consulto sempre la mia guida turistica per eccellenza, il giramondo, un forum dove gli utenti condividono info e curiosità su qualsiasi parte del mondo. E' un ottima risorsa che permette di partire più smaliziati verso mete ancora sconosciute. Dopo qualche mese di assidua interazione all'interno del forum, Ny non aveva più segreti per me. Avevo: il blocchetto Citypass per visitare tutte le attrazioni ed i principali musei, il ticket per salire sulla corona della Statua della Libertà e gli indirizzi delle chiese per andare a vedere la messa gospel in Harlem alla domenica mattina. E grazie alle indicazioni di un espertissimo giramondino riuscimmo a raggiungere l'albergo dall'aeroporto prendendo la metropolitana, risparmiando così 50 dollari di taxi!! (Anzi 100, se consideri anche il ritorno all'aeroporto ;-))
8 giorni sono stati perfetti per vivere Manhattan da turista, ma troppo pochi per lasciarsi trasportare dalle mille emozioni che questa città ti può regalare.
Abbiamo avuto la fortuna di capitare nella settimana in cui la comunità irlandese (e non solo) festeggia S. Patrick e così abbiamo assistito alla parata che si svolge il 17 marzo nella 5th Av. per celebrare il Santo.Patrono: è stato divertentissimo... quando c'è da festeggiare, si festeggia sul serio!! :))

Alcune utili informazioni:
- Se state pianificando un viaggio a NY, iscrivetevi alle news letter delle principali compagnie aree europee che effettuano rotte di qs tipo, come Lufthansa, Airfrance, British Airways e Alitalia. Periodicamente propongono interessanti offerte che possono far risparmiare qualche centinaio di euro.
- Dove alloggiare? Mi permetto di segnalarvi il St Marks, una economica struttura ricettiva, ubicata nell'East Village, le camere sono piccole ma pulite. Particolarmente vicino alla parte della Broadway che porta a Soho.
- Se soggiornate una settimana, è utile fare l'abbonamento alla metropolitana, così potrete usufruirne senza limiti.
- Andare a vedere un musical a Broadway. Noi siamo andati a vedere Mary Poppins ed è stato bellissimo!
- Andare a vedere una messa Gospel in Harlem alla domenica mattina, appuntamento imperdibile per la comunità del quartiere. E' emozionante la partecipazione delle persone ai sermoni ed ai canti. Si ha l'impressione di essere in una di quelle sit-com tipo Jefferson... Le signore sono vestite di tutto punto ed indossano curiosissimi cappelli.
- Shopping: NY è una città che si presta per tale tipo di attività :) Armatevi di pazienza a dedicate particolare attenzione alle visite degli stores siti nella 5th Avenue e nel quartiere di Soho. Inoltre si potranno fare affari presso l'outlet Century 21, ma non aspettatevi articoli all'ultimissima moda :-/
Ho trovato davvero favoloso lo Store di Victoria's Secrets in Herld Sq. di fronte a Macy's, enorme e ricco di articoli mooolto interessanti ;-)
Times Sq.
Dallas BBQ, vicino Times Sq
M&M's Store in Times Sq.



Central Park

5th Av.
Vista da Top of the Rock by night
Flatiron
China Town
Little Italy
Greenwich Village and Sex & the City :)
Vista da Empire State Building

E questo lo considero soltanto un assaggio delle infinite sensazioni che la Grande Mela è in grado di trasmettere. Il resto ad una prossima puntata che spero possa andare in onda molto presto....
Intanto mi godo la preparazione delle prossime vacanze ;-)

39 commenti:

  1. NY mi manca: devo assolutamente colmare questa lacuna e quando partirò, lo farò munita di questo interessantissimo post!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie :)
      Cmq se posso essere d'aiuto, ben volentieri!!

      Elimina
  2. Sogno un viaggio a New York!
    post interessantissimo! lo terrò presente!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente da fare nella vita!! :)
      un bacio

      Elimina
  3. Ma brava Enzina, che bel viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto merito di un luogo bellissimo come NY :)
      Ciao bella!

      Elimina
  4. Bellissime immagini e ottimi consigli!!
    Molto interessante il tuo blog..io ne ho appena aperto uno...passi a dare un' occhiata?
    http://unconigliodalcilindro.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)

      Certo che passo a trovarti!

      Elimina
  5. Bellissime foto :D Reb, xoxo.
    PS: Nuovo post sul mio blog dedicato alle borse vintage,
    passa a dare un'occhiata, mi farebbe piacere avere un tuo
    commento, eccoti il link: http://www.toprebel.com/2012/04/vintage-bags.html

    RispondiElimina
  6. Io ci sono andata due volte, una nel 2003 (2 settimane!!) e una nel 2005 (un weekend), praticamente ci ho lasciato il cuore per più di un motivo, e se mi riproponessero di tornarci non ci penserei due volte!!
    Anche io sono andata con una seguace di Sex & the City... però poi abbiamo cercato il puttino che si vedeva all'inizio di ogni episodio di Will & Grace :P
    E per le uscite serali, se non erro ogni settimana esce la guidona Timeout NY, da consultare come una Bibbia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2 settimane???? Cheffigata *_*
      Io ci devo assolutamente tornare, con quella città ho una sorta di conto in sospeso. Però la prossima volta vorrei che fosse o in primavera o in settembre. Mi piacerebbe vedere Central Park tutto verde, gironzolare senza mappa e non avere l'ansia di dover correre a destra e manca per via delle varie visite alle attrazioni od ai musei.... E sicuramente viverla di più "by night"....
      Quand'e' che si parte?? :))

      Elimina
  7. NY è nell'aria, non sei l'unica che ne parla oggi! E' sempre una città indimenticabile! Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Ny se ne parla più spesso perchè penso sia diventata più accessibile, come in generale viaggiare all'estero.
      Quando devo programmare un viaggio in Italia mi vengono i capelli dritti se penso al budget che devo pianificare. In proporzione, per l'estero si spende meno.

      Elimina
  8. grazie per aver condiviso questa esperienza *_* anche a me (come penso a tutti XD) piacerebbe molto andare a NY, ma prima di tutto vorrei andarci con un portafogli bello gonfio (meglio magari la disponibilità illimitata sulla carta di credito) e poi per almeno UN MESE XD ovviamente è un sogno, non è il mio primo sogno (se dovessi scegliere preferirei visitare Tokyo), ma è un bellissimo sogno <3

    fortunella *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di città super stimolanti come puo' essere una NY o una Tokio non se ne ha mai abbastanza.
      Sono città ricche di inputs. Un peccato perdersele ;-)

      Elimina
  9. Io sono una affezionata di LA ma tutte le volte che sono andata a NY mi sono sempre diventita tantissimo!!
    Hai ragione Enza ho fatto un'errore pazzesco, la canzone è I like chopin e prima o poi cambierò il titolo del post!! Grazie mille per essertene accorta e avermi avvertito!!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)) Fra, tranquilla penso che nessuno abbia notato lo sbaglio sul titolo della canzone :) Sono sciocchezzuole :)
      Un bacio cara

      Elimina
    2. macchè sciocchezze, è l'età che incalza!!!

      Elimina
  10. NY e' in lista, appena il pupo sarà grandicello abbastanza per stare seduto in aereo per qualche ora senza l'ausilio di catene e bavaglio! Come mi manca viaggiare!! Io ero la ragazza con la valigia!! Sgrunt...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, anche io adoro viaggiare e cerco, compatibilmente con i miei impegni ed i sacrifici economici, di organizzare almeno un viaggio all'anno... Se sono di più meglio :)
      Quando avrai l'opportunità di portare il tuo bimbo a Ny, non mancare di vedere il museo di storia naturale. E' bellissimo e potrà imparare unb sacco di cose :)

      Elimina
  11. Ciao Enza, per il momento non è in programma un viaggio a NY però terrò in mente questo post per prenotazioni future. Sempre ben articolato come tutti i tuoi post! Io attualmente sono in "fase preparazione spirituale" (ahahah mi hai fatto sorridere) per un altro viaggio: parto per la Romania il 3 maggio :D ti aggiornerò sul blog :D
    Bacini e grazie per esser passata da me, ti ho risposto anche lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nunzia, curioso il viaggio in Romania! Non vedo l'ora di leggere la tua recensione ma soprattutto le tue impressioni.
      Ho letto la tua risposta al mio commento. Ma pensa che combinazione, anche tua madre è sarta! Allora sai benissimo di cosa sto parlando... :)

      un bacio e a presto

      Elimina
    2. Eh si! :) anche io ho imparato a difendermi con ago e filo, zan zan!
      Vado in Romania a trovare una mia cara amica rumena e ci resto una settimana, sono curiosissima, anche se la loro cultura la conosco già, avendo vissuto all'estero con lei.
      Un bacio!

      Elimina
  12. Che bel post Enza!!!!! letto tutto in un fiato! Non sono mai stata a New York... ed è il mio più grande sogno! Le tue indicazioni sono stra utili... ora mi metto il tuo post tra i preferiti.. non si sa mai! un abbraccio.
    www.smilingischic.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se hai bisogno di ulteriori info, chiedi pure. Sarò felice di aiutarti :)

      Elimina
  13. Che meraviglia Enza!!! Sei stata esaustiva, meglio di tripadvisor!!!! un abbraccio!!!

    www.rockandfrock.com

    RispondiElimina
  14. Grazie per questo post pieno di consigli!!! Ti seguo volentieri!
    Se vuoi passa da me! www.ilmondodiamberle.blogspot.com
    Ciao!!

    RispondiElimina
  15. Grazie, mi fa piacere che tu abbia apprezzato, però anche tu non scherzi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono contenta che ti sia piaciuto il post su Genova ;)
      A presto!

      Elimina
  16. amo tantissimo New York e sono fortuna di averci vissuto per un breve periodo. credo che tu abbia colto in pieno lo spirito e le varie sfaccettature delle grande mela..

    buona giornata,
    I.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavoli, averci vissuto è proprio una fortuna esclusiva! Deve essere stata un'esperienza perticolarmente significativa.... Immagino possa aver cambiato il tuo modo di vedere la vita.

      Elimina
  17. Anche io sono stata un anno fa e condivido tutto quello che hai scritto!!
    A NY ho lasciato un pezzetto di cuore! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso siano poche le persone che rimangono indifferenti alle emozioni che Ny può regalare. Non scorderò mai lo stupore che ho provato quando sono salita sul Top of the Rock... Non volevo più scendere!!!! :)

      Elimina
  18. bellissimo post, Enza!!!!
    splendide le foto, bravissima!
    un abbraccio e buona vacanza nella mia adorata Sicilia!
    mangia tanti cannoli e arancini!!!(da Savia a Catania!)

    RispondiElimina
  19. Great pics and nice blog! LOVE NY! <3
    We can follow each other?
    xx

    RispondiElimina